Appalto

 

Nell’ordinamento troviamo due discipline d’appalto:

  1. appalto tra privati;
  2. appalto pubblico.

APPALTO TRA PRIVATI

Normalmente disciplinato attraverso un contratto con il quale una parte assume, con organizzazione dei mezzi necessari e con gestione a proprio rischio, il compimento di un’opera o di un servizio verso un corrispettivo in danaro.

Questa tipologia di prestazione porta spesso a conflitti legati alla:

  • tempistica di esecuzione dell’opera;
  • pagamento pattuito;
  •  difformità e vizi dell’opera;
  • subappalto;
  • recesso committente.

Oltre all’ordinaria consulenza mi attivo per risolvere queste eventuali controversie con i mezzi giuridici apprestati dall’ordinamento.

Anche si diversa sotto il profilo della disciplina e della natura, la subfornitura ha elementi di similarità con l’appalto.

infatti anche in questo caso c’è una impresa committente che commissione ad altra impresa la fasi della produzione.

In questo caso rilevante è la tutela del subfornitore in quanto, molto spesso, ha come unico cliente il committente e quindi soggetto a dipendenza economica.

________________________________________

APPALTO PUBBLICO

In questo caso il committente è un soggetto pubblico e per questo motivo la disciplina è differente rispetto a quella dell’appalto tra privati.

Anzitutto l’affidamento, in linea generale, avviene tramite una gara pubblica per garantire trasparenza, efficienza e imparzialità della pubblica amministrazione.

A seguito della gara, attraverso dei criteri prestabiliti nel bando di gara, viene selezionato il vincitore al quale sarà affidata l’esecuzione dell’opera o la fornitura di un servizio.

A questo punto vine stipulato un contratto ed inizia l’esecuzione dell’appalto che seguirà la disciplina di diritto privato.

L’assistenza che offro copre tutte le fasi del procedimento dalla preventiva esclusione, alla mancata vincita della gara; e successivamente alla stipula del contratto sulle problematiche nascenti durante l’esecuzione.

A tal proposito sarà necessario distinguere i momenti in cui nasce l’esigenza di assistenza legale:

  1. fino alla conclusione del contratto d’appalto si dovrà agire innanzi al T.A.R.;
  2. dopo la conclusione del contratto si agirà innanzi al Giudice Civile.